Tutto è pronto per la # RutaMaya2021, una spedizione che si svolgerà da giugno a settembre di quest’anno e che visiterà i siti archeologici di 13 paesi, dal Messico alla Bolivia, pasando per il Guatemala. Il viaggio coinvolgerà 120 partecipanti, tra scrittori, artisti, giornalisti, medici e studenti di tutto il mondo, per commemorare il Bicentenario dell’Indipendenza dell’America Centrale.

Ruta Maya 2021 – Alla ricerca delle nostre origini, è un incontro interculturale, un viaggio culturale per avvicinare i membri della spedizione di tutto il mondo, in modo che abbiano l’opportunità di immergersi nelle profondità della storia dei popoli originari dell’America Latina, in un un viaggio di oltre 90 giorni vivendo con loro, avendo come ambientazione i loro centri cerimoniali e la natura nella sua forma più pura, con l’obiettivo di ritornare nei propri paesi di appartenenza con dei ricordi che li accompagnino per tutta la vita, così da poter essere degli ambasciatori per la protezione della madre terra.

Nel quadro delle celebrazioni per il bicentenario della celebrazione dell’indipendenza dell’America Latina; scrittori, artisti, giornalisti, intellettuali indigeni, volontari delle Nazioni Unite e studenti altruisti di tutto il mondo; Saranno protagonisti del gemellaggio di popoli e delle culture della grande patria, per far sentire la voce dei popoli nativi, dopo 500 anni dalla caduta di Tenochtitlán.

Un viaggio continentale di introspezione personale all’interno degli stessi partecipanti, dove scopriranno i loro punti di forza fisici e mentali.

Fuente: https://rutamaya.travel/